ESPLORAZIONE E GUIDA TURISTICA

Km.13 - Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia - Tombe etrusche Km.13 - Parchi Archeo-minerari della ValdiCornia - Le tombe estrusche di Baratti Km.1,5 - Parchi Archeo-minerari della ValdiCornia - La Miniera Km.1,5 - Parchi Archeo-minerari della ValdiCornia
San Sicario, antico villaggio dei minatori Km.1,5 - Parchi Archeo-minerari della ValdiCornia - Il trenino turistico della miniera km.121 - Oasi naturalistica di Burano

dal campeggio ai Parchi naturali

I PARCHI DELLA VALDICORNIA (sconti per clienti Blucamp)
  • Parco archeo-minerario di S.Silvestro - Nel cuore della terra - Dalla miniera del Temperino al castello medievale di Rocca San Silvestro - a 1,5 Km. dal campeggio- Tra i pù grandi in Europa - Visita guidata (a scelta anche con un trenino) ad una miniera che mette in evidenza i diversi tipi di coltivazione del minerale attraverso il tempo.
  • Parco Archeologico di Baratti e Populonia - gli etruschi del ferro - Il promontorio vestito di verde e la linea curva del golfo fanno da cornice ai resti di una città  etrusca. La Necropoli monumentale lambita dal mare, le tombe etrusche scavate nella roccia di un'antica cava che si apre nello scenario del bosco, ci parlano dello splendore di una civiltà  fiorita sulla lavorazione del ferro proveniente dall'isola d'Elba.
  • Parco Forestale di Poggio Neri - Nel regno del castagno - Un bosco incontaminato di castagni, lecci e querce. Un verde regno, dominato da caprioli e cinghiali a poca distanza dall'antico borgo di Sassetta aggrappato alle pendici di un alto poggio che guarda la valle.
  • Parco naturale di Montioni - un'isola di verdi colline - Percorrendo le tracce lasciate da pastori e cacciatori, da taglialegna e carbonai, si penetra in un ambiente naturale popolato da una fauna numerosa e varia. Nel cuore del parco i segni dell'uomo emergono dai resti delle cave di allume e del villaggio minerario di epoca napoleonica voluto da Elisa Bonaparte Baciocchi.
  • Parco costiero di Rimigliano - il mare nel verde - Una striscia di verde, affacciata sul mare dove la vegetazione mediterranea si mostra in un'eccezionale varietà . Dalla sabbia alle dune, dove la macchia è piegata dai venti marini, alla fresca foresta dominata dal leccio, dalla sughera e dal pino.
  • Parco della Sterpaia - nel bosco incantato - una preziosa e rara foresta umida, tipica dell'antico paesaggio litoraneo della Maremma, sopravvissuta come per miracolo al disboscamento. Un ambiente incantato dove perdersi tra querce secolari in compagnia della piccola fauna del bosco, fino a scoprire, al di là  delle dune sabbiose, il mare.

Link Utili:
Parchi Val di Cornia
 

PARCO DELLA MAREMMA (o dell'Uccelina): a sud di Grosseto.

  • Accesso nord da Alberese a sud da Talamone. Gite solo a piedi o a cavallo. Tre percorsi di gite con guida il mercoledì, sabato e domenica. Senza guida tutti i giorni, durata circa 2 h.entrata di Alberese. Altri percorsi gratis. Prenotazioni al Centro visite a Alberese tel.0564/407098

Link Utili:
Parco della Maremma


WWF
Vicino al campeggio potrete visitare anche alcune Oasi del WWF.

  • Castagneto Carducci - Bolgheri -  Rifugio Faunistico Padule di Bolgheri "Marchese Mario Incisa della Rocchetta"
  • Piombino - Padule Orti di Bottagone
  • Orbetello - Oasi Laguna di Orbetello

Link Utili:
Rifugio faunistico di Bolgheri
Oasi di Bottagone
Oasi di Burano
Oasi Laguna di Orbetello